Regia Giacomo Ferraù con la collaborazione registica di Arturo Cirillo

Drammaturgia Giacomo Ferraù e Giulia Viana

Con Riccardo Buffonini, Giacomo Ferraù, Libero Stelluti, Giulia Viana

Assistenti alla regia Piera Mungiguerra e Simon Waldvogel

Disegno luci Giuliano Almerighi Coordinamento coreografico Riccardo Olivier

Organizzazione Elisa Binda

Produzione Eco di fondo con la collaborazione di Campo Teatrale e LAB121

ringraziamenti Francesca Angelicchio, Marcela Serli, Daniele Sala e Teatro Filodrammatici di Milano

Sostenuta nell’ambito del progetto NEXT 2015

“La Sirenetta” parla di un’adolescente che per un gesto d’amore rinuncia alla sua stessa essenza (la sua coda) nel disperato tentativo di essere accettata, nel disperato tentativo di essere amata. Siamo partiti dalle lettere di ragazzi adolescenti che hanno deciso di togliersi la vita perché non si sentivano accettati per la propria sessualità.

Adolescenti che hanno rinunciato alla loro voce per chissà quanto tempo. “La Sirenetta” obbliga a riflettere sull’amore, quello più difficile, quello verso sé stessi ed il corpo che si abita. La celebre fiaba di Andersen, riletta come metafora dell’identità sessuale.

Eco di fondo è una compagnia teatrale nata da Giacomo Ferraù e Giulia Viana, diplomati all’Accademia dei Filodrammatici di Milano nel 2007. Si occupano di teatro di prosa e di teatro ragazzi. Selezionati per due anni consecutivi a NEXT, laboratorio per delle idee (O.Z.,, 2014 e LA SIRENETTA, 2015), hanno vinto diversi premi, tra cui: Premio Riccardo Pradella (2014), Selezione Inbox (ORFEO ED EURIDICE, Teatro Presente-Eco di fondo, 2014), finalista Premo Scenario Infanzia (NATO IERI, 2012), Premio Fantasio Piccoli (SOGNI, 2010), Premio ANPI Cultura (LE ROTAIE DELLA MEMORIA, 2008)